LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DEL SENATO PIETRO GRASSO

LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DEL SENATO PIETRO GRASSO

LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DEL SENATO PIETRO GRASSO

A POCHE ORE DALL’APPROVAZIONE DELLA MANOVRA CONTINUANO AD ARRIVARE ADESIONI. ABBIAMO DECISO DI PROSEGUIRE QUINDI LA RACCOLTA E DI FARE PERVENIRE ALLE ISTITUZIONI QUESTA TESTIMONIANZA DI CIVICO DISSENSO CONTRO L’USO “AD PERSONAM” DI LEGGI E NORMATIVE. FIRMA ANCHE TU LA “Lettera delle persone” CON CUI AFFERMIAMO CHE

La Cultura non è un giocattolo per garantiti

Presidente, in quanto persone che lavorano a vario titolo nel mondo della cultura e del teatro, ma prima di tutto come cittadini, facciamo appello alla Sua specchiata carriera di uomo delle istituzioni, da sempre in prima linea per la Giustizia, il corretto funzionamento e la difesa delle regole condivise contro qualsivoglia atto lesivo dello Stato democratico, per porre alla Sua attenzione e sensibilità la seguente questione.

Nella manovra che prende in esame misure finanziarie definite di urgente interesse nazionale è al voto un contributo “straordinario” (art. 22, comma 8) a favore di un teatro privato (l’Eliseo di Roma), la cui attività è stata già sottoposta alle norme di una legge dello Stato e sovvenzionata secondo i parametri applicati a tutti gli altri teatri italiani.

Questa misura eccezionale viene richiesta per un singolo caso senza che vi sia alcuna urgenza nazionale, mentre urgenti sarebbero interventi per i teatri di tutto il Paese, per l’Eliseo – il cui valore storico e artistico non è qui messo in discussione – come per i tanti che a loro volta si trovano in difficoltà, rischiano di chiudere o hanno già chiuso.

Confidiamo che, nell’esercizio delle Sue funzioni, Lei possa porre le sopracitate obiezioni prima di un voto che, se favorevole, renderebbe esecutivo un provvedimento che riteniamo  iniquo e con il quale il Parlamento, che rappresenta l’intera cittadinanza, risulterebbe utilizzato a vantaggio di un soggetto privato e non in vista dell’interesse comune e collettivo.

L’aggiramento di regole rispettate con fatica dai più, e persino l’idea di una Cultura concepita come un giocattolo per privilegiati e garantiti che ne deriverebbe, calpestano fin d’ora la dignità e i quotidiani sforzi di migliaia di persone che operano nelle filiere creative, produttive e distributive del settore, esacerbando il clima di sfiducia nelle istituzioni che logora da troppo tempo il Paese e che solo la volontà integerrima e coraggiosa di chi come Lei le rappresenta può aiutare a contrastare.

Aderisci

La tua adesione sarà inserita nella pagina intitolata La Cultura non è un giocattolo per garantiti”.

Firmatari e Adesioni

Giampaolo Spinato – Scrittore

Massimo Sgorbani – Drammaturgo

Elena Arvigo – Attrice

Fabio Francione – Critico

Danilo Maramotti – Disegnatore

Giovanni Battaglia – Attore

Michele Di Mauro – Operaio dello Spettacolo

Roberto Traverso – Drammaturgo

Giulia Del Cappellano – Art Manager

Gianfranco Pedullà – Regista

Lamberto Consani – Attore

Gianmarco Zappalaglio – Attore e Direttore Artistico

Rosaria Lo Russo – Poeta Performer

Giorgia Cerruti – Attrice

Davide Giglio – Attore

Carlo Galimberti – Docente di Psicologia Sociale della Comunicazione Università Cattolica di Milano

Anna Monteleone – Cittadina Lettrice e Madre

Damiano Pignedoli – Autore Copywriter ed Editor

Daniele Timpano – Autore Regista e Attore

Elvira Frosini – Autrice Regista e Attrice

Raffaella Di Siervi – Libero professionista

Antonella Coloru

Gianfranco Quero – Attore/Regista

Renato Sarti – Drammaturgo Attore Regista e Direttore Artistico

William Wall – Scrittore

Giovanni Fontana – Poeta e Performer

Maria Angela Rossi

Rosanna Gentili – Attrice

Elisabetta Moretti – Attrice/Regista

Sonia Zanat – Art Director

Luigi Maria Guaineri – Regista/Attore

Luisa Loffredo – Spettatrice

Clara Maria Gafforini – Autore

Giuliana Sparano – Pensionata

Egidia Bruno – Autrice Regista Attrice

Valter Malosti – Attore/Regista

Armando Adolgiso – Regista

Mario Quartucci – Scrittore, Vicepres. Società Autori d’Italia

Antonio Gasbarrini – Critico d’arte

Marco Pezza – Attore Autore Regista

Ninetta D’Aurizio

Edoardo Lombardi Vallauri – Professore

Alba Nerucci – Aspirante attrice

Gianluigi Tosto – Attore

Luca Ricci – Regista

Luciano Landini

Stefano Scherini – Attore/Regista

Pilar Castel – Attrice/Autrice

Ken Ponzio – Drammaturgo

Raffaella Di Siervi – Libero professionista

Roberta Porciani – Amministrativa associazione comunale

Luciano Modica – Drammaturgo

Carlo Compare – Regista

Edoardo Marcuzzi – Studente

Alex Cendron – Attore

Cristina Tonelli

Martina Cossia Castiglioni – Consulente ed Editor

Renato Gabrielli – Drammaturgo

Francesco Montalti – Cittadino

Antonia Bassini – Cittadina lettrice amante dell’arte tutta

Massimo Marino – Critico teatrale

Damiano D’Innocenzo – Regista

Greta Zamparini – Attrice

Massimo Donati – Scrittore/Regista

Caterina Gramaglia – Attrice

Cristina Maria Mazzola – Farmacista

Antonella Cagali – Cittadina

Carlo Cangini – Pittore/Scultore

Giacomo Pomati

Lorenzo Loris – Regista

Monica Bonomi – Attrice

Claudio Pacini

Andrea Panigatti – Attore

Fabrizio Bianchi – Editore

Vittoria Lombardi – Operatrice del teatro

Danilo Politi – Ufficio stampa teatrale

Lucia Uselli – Attrice

Davide Giacometti – Attore

Toni Verona – Editore musicale

Gianna Deidda – Attrice

Serena Mattace Raso – Attrice e regista

Francesco D’Agostino – Organizzatore teatrale

Gianfilippo Pedote – Produttore cinematografico

Fiorella Martinelli – Operatore culturale

Giorgio Chiesi – Pittore

Gaetano Callegaro – Attore

Ombretta Diaferia – Editore

Valeria Consoli – Scrittrice

Mino Bertoldo – Direttore Artistico

Gianluca Ferrato – Attore

Lucio Covre – Bibliotecario

David Tolin – Libraio

Marco Pregnolato – Ricercatore

Anna Sironi – Organizzatrice teatrale

Gaia Nanni – Attrice

Claudio Pini – Scenografo

Silvio Lazzaroni – Impiegato

Tommaso Urselli – Drammaturgo

Almerica Schiavo – Attrice

Ombretta De Biase – Autrice

Chiara Tornusciolo – Bibliotecaria

Maria Giaquinto

Elena Ruginenti – Consigliera Municipio 6 Milano

Claudia Crabuzza – Cantante

Maddalena Borrelli – Insegnante

Nina Mele

Michele Barcaro – Scenografo

Luigi Birimbelli – Informatico

Eugenio Ricossa – Studente

Loredana Chiarello – Organizzatore teatrale

Ennio Sammarco – Artiste Choregraphique

Mauro Maggioni – Regista e docente universitario

Michele Vargiu – Attore

Bebo Storti – Attore

Brunella Andreoli – Attrice

Alessandra Muccioli

Ilaria Di Luca

Efrem Maestri – Vice Presidente Consiglio comunale Paderno Dugnano (MI)

Enzo Giuseppe Cecchi – Attore/Regista

Elisabetta Bucciarelli – Scrittrice

Gaetano D’Amico – Attore

Nadia Ferrari – Truccatrice

Federica Armillis – Attrice

Carmelo Pistillo – Scrittore

Maurizio Repetto – Attore/Operatore culturale

Andrea Moschioni

Cinzia Spanò – Attrice

Gloria Stefanati – Pensionata

Ivano Marescotti – Attore

Lucia Treccani – Impiegata

Lucia Vasini – Attrice

Maria Ariis – Attrice

Sonia Antinori – Drammaturga

Valeria Patera – Drammaturgo/Regista

Diego Randazzo – Visual Artist

Silvia Priori – Attrice Regista

Walter Leonardi – Attore/Regista/Autore

Marco Pagani – Attore

Maya Pacifico – Artista

Emanuela Bizi – SLC GIL Nazionale

Marco Messina – Musicista

Savino Zulianello – Impiegato teatro

Sara Aprile – Attrice/Autrice

Luigi Cassandra

Mirco Pellati – Impiegato

Viviana Gardi – Organizzatrice teatrale

Franz Cantalupo – Attore

Renata Ciaravino – Drammaturga

Tania Turrini – Impiegata

Patrizia De Clara – Attrice

Brizio Montinaro – Attore e scrittore

Donato Altomare – Attore

Francesco Migliaccio – Attore

Valerio Bongiorno – Attore e operatore teatrale

Carlo Di Maio – Attore

Silvana Morandi – Attrice

Marco Gasparri

Enrico Bonavera – Attore

Libera Pota

Luigi Maria Rausa – Attore/Regista

Mauro Tabasso – Musicista

Walter Fontana

Orietta Crispino

Tommaso Banfi – Attore

Emanuela Trovato – Attrice

Serena Benvenuta Sinigaglia – Regista

Alessandra Di Tommaso – Organizzatrice teatrale

Giuseppe Mandarano – Psichiatra

Federica Fabiani – Attrice

Carla Manzon – Attrice

Raffaella Boscolo – Attrice

Carla Chiarelli – Attrice

Alessandra Battaglia – Attrice

Anna Perotti – Insegnante

Grazia Migneco – Attrice

Maria Grazia Plos – Attrice

Demetrio Pusceddu – Poliziotto

Angelo Zampieri – Attore

Paola Salvi – Attrice

Renato Fusaro – Operatore culturale

Franco Acquaviva – Attore e regista

Emanuele Aldrovandi – Autore

Rino Cacciola – Regista

Laura Belli – Attrice, regista, autrice

Laura De Micheli – Imprenditrice agricola

Michela Berti

Caterina Ceriani

Francesco Origo – Regista

Fausto Siddi – Attore

Laura Pece – Teatrante Autrice Regista

Stefano Corti – Tecnico luci

Simone Marchi – Libero professionista

Massimiliano Bordina – Operaio

Paolo Bignami – Drammaturgo

Catia Castelluzzo – Italiana che non ama i raccomandati

Alessio Caruso – Attore

Manuela Petrinotti – Fotografa

Marina Morello – Head of Production Tv

Marco Maria Casazza – Attore e regista

Gerardo Luongo Zoppi – Attore

Francesca Morelli – Insegnante

Francesco Suriano – Drammaturgo-regista

Pia Engleberth -Attrice

Paolo Corsi – Autore

Manuela Sanna – Attrice

Gian Ruggero Manzoni – Scrittore, artista, poeta performativo

Angelo Tomaselli – Pensionato

Enzo Giraldo – Attore

Theresia Baijens – Imprenditrice

Alessandro Castellucci – Attore

Cristina Kustermann – Attrice e direttrice artistica

Barbara Usai – Attrice

L’elenco delle adesioni prosegue alla pagina intitolata La Cultura non è un giocattolo per garantiti


© 2017, Admin. All rights reserved.

One thought on “LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DEL SENATO PIETRO GRASSO