[Dicono di B.] Jessica P.

Gli oggetti di alcuni fraintendimenti grandiosi– studio dimostrazione dal laboratorio La storia mia più bella – Pistoia 2005

Il teatro… che emozione!
Chi l’avrebbe mai detto che noi, ragazzi di 15 – 16 anni, ci saremmo ritrovati al “Manzoni”, un teatro di altissimo pregio? Se ci penso, non mi sembra vero, non ci credo proprio che io sono riuscita a vincere l’emozione e parlare, o meglio recitare, su un palco, con una paura esagerata che cresceva dentro di me sempre di più, man mano che l’ora arrivava.
Ma partiamo dall’inizio: esattamente un mese fa, alle 11:00, siamo arrivati al teatro e lì c’erano già i nostri assistenti, Giampaolo e Sara. Più che assistenti ormai erano diventati quasi due “amici” visto il modo in cui ci consigliavano e ci ascoltavano. Dopo esserci salutati, siamo entrati, nel “mondo dei sogni”, “dei desideri”, almeno per me: solo il pensiero di essere dietro il sipario di un teatro notevole, avere i camerini tutti per noi, cose che avevo sentito dire solo alla televisione, le luci, le musiche…. era davvero un sogno!

Jessica P.

© 2006, Admin. All rights reserved.