Intervista a Giampaolo Spinato: troppi libri o troppo pochi? – PAROLE A COLORI