[Dicono di…] Amici e nemici

Amici e nemici – [by AA.VV.]

Gent.le Spinato,
Complimenti per “Amici e nemici”! L’ho scoperto attraverso la splendida
recensione che gli ha dedicato Giuseppe Amoroso: è così bella che meriterebbe
di figurare sul risvolto di copertina del romanzo. Lei cosa ne pensa? Ancora
complimenti, sia per il libro scritto, sia per il giudizio che da Amoroso
ha ricevuto!

[Maria Grazia Caruso]
***

… è un intreccio che resta dentro, nei pensieri, dopo che lo hai letto e hai chiuso il libro…

[Valeria Fraccari]
***

Oggetto: amici e nemici ma soprattutto amici

ciao GPS,

volevo dirti che ho appena finito di leggere AMICI E NEMICI e mi è
piaciuto.

complimenti, è un tipo di scrittura per me difficile perchè contiene
nuclei concettuali fitti come protoni, però mi è piaciuto.

[Walter]
***

… è scritto in modo denso, curato, teatrale e mi è piaciuto molto…

[Annamaria Manna]
***

Ne consiglio a tutti la lettura, perché Giampaolo Spinato è un bravissimo scrittore…

[Giuseppe Genna]
***

… è stato come rivivere la folgorazione dell'”Affaire Moro” di Sciascia…
Amici e Nemici dipana ciò che Sciascia non ha detto, ma ha lasciato capire.

[Nick Tambone]
***

Ho letto il libro. E’ stupendo… Riesci a tratteggiare mirabilmente la solitudine e l’angoscia di chi sa di essere abbandonato dal potere. Solo Sciascia ci era riuscito 25 anni fa… grazie.

[GIM.]
***

Ciao Giampaolo,
Sono a pagina 49 del tuo Amici e Nemici.
Ho trovato due parole che danno l’idea della mia “opinione” in merito:
é vivo e sanguigno. Salta fuori dalle pagine come se avesse le gambe.
Ti mando un grande saluto.
A presto
[F.]

***

Pike e quelli del mucchio selvaggio
– oggi ho in testa solo il film di Peckinpah –
alla fine si avviano verso il massacro.
Sanno benissimo quali son le stanze dove alloggia il bene e dove il male,
sanno di camere d’albergo in cui svegliarsi con la bocca bruciata dall’alcool,
pronti a fuggire o a rimettersi ad abbracciarsi.

Eppure Sikes proprio alla fine dice a Deke:
“Non m’aspettavo di trovarti qui”
E lui risponde:
“Perchè no?”
Sykes allora continua:
“Perchè non vieni con noi? Abbiamo bisogno di uomini come te. Non sarà più
come una volta, ma…”

E s’avviano, mentre la mdp s’alza in alto, sollevando, almeno nei fotogrammi,
il loro destino.
Scelto da loro.
Fragile come un sogno.
Al limite della legge.
Fuori dalla legge.

Come Telonius, Leto e Irene.
Che tutti speriamo non vadano al ralenti verso la sconfitta.

Grazie per aver scritto “Amici e nemici

Libro tradotto direttamente da dove si sente meglio:
da dove gli arcangeli han la stessa faccia dei demoni,
(…)
son contento di
linkare gps.it sul blog e di consigliarne la lettura, prima o dopo aver
sfogliato la copertina con la targa di quell’R4.

Salut et fraternità©

[Maximiliano “Strelnik” Bianchi]
***

Ero fuori Milano ma ho comprato subito il libro. Devo dirti che mi è piaciuto molto. Soprattutto le parti sul Presidente e i ragazzi.
[M.C.]

© 2004 – 2012, Admin. All rights reserved.