S’I’ FOSSE PAPA

S’I’ FOSSE PAPA

S’I’ FOSSE PAPA

Cecco Angiolieri Remix: sonetto antigoliardico in occasione della visita di Papa Francesco a Milano (25 marzo 2017)

di Giampaolo Spinato

 

Papa Francesco a Torino in occasione dell’Ostensione della Sindone e del Bicentanrio della nascita di Don Bosco – Mark Hole © 2015

«S’i’ fosse Papa, arderei Milano;

s’i’ fosse Pietro, la scomunicherei;
s’i’ fosse Jesus, anderei da TUTTI;
s’i’ fosse Caritas, anche dai ricchi;

s’i’ fosse Pontifex, serei allor giocondo,
ché tutti i Milanesi embrigarei;
s’i’ fosse Francesco, sa’ che farei?
mozzarei lo capo a tondo ai primi come agli ultimi.

S’i’ fosse Dio, andarei da questi ma anche da quelli;
s’i’ fosse Giusto, fuggirei da ideologia:
e similemente faria da storytelling,

S’i’ fosse Francesco, com’i’ non sono e mai fui,
urlarei in faccia a Sala, banche e finanzieri:
di non voltar le spalle ai poveri, e a questi di rivendicar diritti.»

 



About Giampaolo Spinato

(Milano, 1960) ha pubblicato Pony Express (Einaudi, 1995), Il cuore rovesciato (Mondadori, Premio Selezione Campiello 1999), Di qua e di là dal cielo (Mondadori, 2001), Amici e nemici (Fazi, 2004), La vita nuova (Baldini Castoldi Dalai, 2008). Scrittore, giornalista freelance e docente universitario, scrive per il teatro e ha fondato Bartleby – Pratiche della Scrittura e della Lettura.

Rassegne Stampa – Pubblicazioni | Romanzi | Teatro

© 2017 – 2019, GiampaoloSpinato.it. All rights reserved.