S’I’ FOSSE PAPA

S’I’ FOSSE PAPA

S’I’ FOSSE PAPA

Cecco Angiolieri Remix: sonetto antigoliardico in occasione della visita di Papa Francesco a Milano (25 marzo 2017)

di Giampaolo Spinato

 

Papa Francesco a Torino in occasione dell'Ostensione della Sindone e del Bicentanrio della nascita di Don Bosco - Mark Hole © 2015
Papa Francesco a Torino in occasione dell’Ostensione della Sindone e del Bicentanrio della nascita di Don Bosco – Mark Hole © 2015

«S’i’ fosse Papa, arderei Milano;

s’i’ fosse Pietro, la scomunicherei;
s’i’ fosse Jesus, anderei da TUTTI;
s’i’ fosse Caritas, anche dai ricchi;

s’i’ fosse Pontifex, serei allor giocondo,
ché tutti i Milanesi embrigarei;
s’i’ fosse Francesco, sa’ che farei?
mozzarei lo capo a tondo ai primi come agli ultimi.

S’i’ fosse Dio, andarei da questi ma anche da quelli;
s’i’ fosse Giusto, fuggirei da ideologia:
e similemente faria da storytelling,

S’i’ fosse Francesco, com’i’ non sono e mai fui,
urlarei in faccia a Sala, banche e finanzieri:
di non voltar le spalle ai poveri, e a questi di rivendicar diritti.»

S’I’ FOSSE PAPA è un Remix del celebre sonetto "S'i' fosse foco" di Cecco Angiolieri

 



About Giampaolo Spinato

(Milano, 1960) ha pubblicato Pony Express (Einaudi, 1995), Il cuore rovesciato (Mondadori, Premio Selezione Campiello 1999), Di qua e di là dal cielo (Mondadori, 2001), Amici e nemici (Fazi, 2004), La vita nuova (Baldini Castoldi Dalai, 2008). Scrittore, giornalista freelance e docente universitario, scrive per il teatro e ha fondato Bartleby – Pratiche della Scrittura e della Lettura.

Rassegne Stampa – Pubblicazioni | Romanzi | Teatro

© 2017, admin. All rights reserved.