Città in condominio – seconda edizione


Milano, Teatro Out Off, Via Duprè 4
dicembre 2003 – marzo 2004

Ass. Culturale Eolo e Teatro Out Off, con il contributo e il patrocinio del Comune di Milano, presentano:
CITTA’ IN CONDOMINIO
2a edizione
Scritture del presente
a cura di Mauro Carli, Renata Ciaravino, Renato Gabrielli, Renata Molinari, Giampaolo Spinato, Roberto Traverso, Tommaso Urselli

Abbiamo realizzato la scorsa primavera una prima e sperimentale edizione di “Città in condominio”: tre appuntamenti di “reading aperti” sul tema della città e delle diverse scritture per raccontarla. “Città in condominio” ha raccolto nella prima edizione testi di diciotto scrittori, alcuni esordienti, altri che già lavorano e si sono affermati nel mondo del teatro, del cinema, della letteratura e ha coinvolto più di trenta attori.

Dopo l’esperienza largamente positiva della prima edizione, rilanciamo la proposta con un “presidio” di dieci appuntamenti che coinvolgeranno alcune decine di scrittori. L’iniziativa vuole essere “uno spazio libero” dove accogliere testi e sguardi sul nostro presente sganciati dai tempi della produzione teatrale, per arrivare con un’immediatezza altrimenti inimmaginabile verso una pratica di normale condivisione, con il pubblico, della scrittura e del teatro.

Dopo le letture, commenti, chiacchiere e un buon bicchiere di vino.

Teatro Out Off, Milano, via Duprè, 4 – ore 21.00. Ingresso libero.

Per informazioni Teatro Out Off tel. 02.39262282; 02.30215239 www.teatrooutoff.it

 


 

newgallerynew

*********

*********

TITOLI DI CODA
Città in Condominio
edizione 2003-2004

Temi e titoli dei 10 appuntamenti:

Finestre. Finestre aperte sulla strada. Finestre chiuse che non permettono di vedere la guerra che verrà. Finestre come schermi televisivi da cui si affacciano improbabili quanto comici giovani ministri. Andata e ritorno. Pendolari, ma anche viaggi disperati e muri per dividere i buoni dai cattivi. Personaggi eccentrici cialtroni di una Milano sottoproletaria. Turisti in India, Altre città, altre guerre. Occhi di Bambini che attendono le bombe. I portoghesi sui tram. M. che non vuol dire solo Milano ma lo sguardo da una periferia urbana che non è più campagna e non è ancora città. L’uomo di marketing e le sue strategie. Strategie di sopravvivenza in metropolitana e in casa. Bambini abbandonati e pendolari della circolare 90/91. Come si può uscire dai binari a soli cento metri da casa. Ricordi di una Milano in bianco e nero. Il blues di un piccolo uomo qualunque che ingaggia una guerra personale contro la maleducazione stradale. Voci, voci dalla città e l’improvvisa comparsa di antiche divinità . Attraversamenti di strade, piazze, quartieri, fotogrammi poetici, strade, piazze senza vie d’uscita. Una donna con dentro una rabbia “che le piante appassiscono”, e i Navigli di quando i poveracci mangiavano il pan de mej. Lo sguardo su una generazione lasciata dalla rivoluzione. Un laboratorio aperto sulla città: follie quotidiane, barboni, strani spacciatori, risate e lacrime dai luoghi del dolore. Duelli singolari. Impossibili cavalieri contro i mulini a vento dei menù. E sfide tra parole da mangiare. Altri dei, altre trasgressioni. Solitudini domestiche e la musica della notte sognando viaggi virtuali fuori dalla città.

I partecipanti in ordine di apparizione:

33 autori
Walter Fontana, Tommaso Urselli, Mauro Carli, Paolo Trotti, Anna Ruchat , Fabio Cinicola, Barbara Garlaschelli , Renata Ciaravino, Claudio Raimondo, Giorgio Mascitelli, Riccardo Mini, Egidia Bruno, Renato Gabrielli, Giorgio Terruzzi , Roberto Traverso , Magda Barile , Franco Fraternale, Marco Philopat, Lino Pedullà, Chiara Bellosi, (il ricordo di Nino Recupero e Duccio Bigazzi), Fabiano Alborghetti, Maddalena Balsamo, Ida Bozzi, Alberto Ciccarelli, Martina Cossia Castiglioni, Antonella Cro, Rufin Doh, Chiara Mura, Barbara D’incecco, Carlo Gabardini, Renata Molinari, Giampaolo Spinato.

28 attori/lettori
Silvia Baldini, Giovanni Battaglia, Francesca Perilli, Paolo Cosenza, Milena Costanzo, Silvia Gallerano, Fabrizio Pagella, Roberto Rustioni, Graziella Perin, Maria Eugenia D’Aquino, Elena Callegari, Valentina Colorni, Enrico Barbieri, Riccardo Tordoni, Jenny De Cesarei, Elisa Zanolla, Massimo Giovara, Stefania Casiraghi, Valeria Sacco, Matilde Facheris, Cristina Terzoli, Tommaso Banfi, Marta Comerio, Raffaella Boscolo , Andrea Facciocchi, Elena Russo, Carmen Pellegrinelli, Alessandra Sachitella.

*********

Sabato 6 marzo, alle ore 15, dalla sede Rai di Milano, Renata Molinari e Giampaolo Spinato, ospiti di Fahre Spettacolo (RadioRai 3), hanno parlato con Gaja Varon dell’esperienza di ‘Città in Condominio’.


*********

Città in Condominio
– Seconda Edizione –
Scritture del Presente

*********
Lunedì 29 marzo 2004

  • Tommaso Urselli, 1965, autore di teatro (La porta, Piccole danze quotidiane) ci racconta la preparazione di un viaggio virtuale fuori dalla città. Lo aiutano gli attori Tommaso Banfi e Marta Comerio.
  • Renata Ciaravino, autrice teatrale, da sola o in compagnia (i dionisi), insieme all’attrice Silvia Gallerano ci fa sentire “la musica della città”, e la musica che fa la città di notte.
  • Giampaolo Spinato, scrittore, conduce laboratori di formazione e ricerca; nel suo intervento ci parlerà di un uomo che entra in casa e si prepara la pasta. Il momento della solitudine è abitato da figure della sua vita, tra cui una ventosa di madre in carrozzella e un padre cavaliere che s’incrina; lo aiutano gli attori Raffaella Boscolo, Paolo Cosenza, Andrea Facciocchi, Elena Russo.

*********
Lunedì 22 marzo 2004

  • Renata Molinari, drammaturga e docente di drammaturgia alla Scuola D’Arte Drammatica Paolo Grassi, con l’aiuto di Cristina Terzoli metterà una di fronte all’altra due amazzoni in un singolare duello basato sul “cibo”.
  • Il cibo è l’argomento anche della riflessione “paninara” di Carlo Gabardini, autore per il teatro e la televisione, che farà con il sostegno di Fabrizio Pagella e Riccardo Tordoni.
  • Barbara D’incecco, tra i partecipanti dei laboratori “Bartleby” condotti da Giampaolo Spinato, con la collaborazione degli attori Maddalena Balsamo, Egidia Bruno, Jenny De Cesarei, Francesca Perilli, Claudio Raimondo, Tommaso Urselli, Elisa Zanolla ci racconterà invece che cosa succede quando una coppia di giovani trasgredisce nella città degli dei.

*********
Lunedì 15 marzo 2004

  • Omaggio a Nino Recupero e Duccio Bigazzi. Un intellettuale rivoluzionario degli anni ’60 ai funerali di un compagno di impegno e di lotte alle soglie del 2000. In una città ricca ed in tempo di guerra, lo sguardo su una generazione “lasciata dalla rivoluzione”. Accanto all’amico caro una compagnia disciolta che pur si ritrova e si riconosce in azioni, sogni e sentimenti comuni.

  • Serata “Bartleby Factory”: in collaborazione con alcuni dei partecipanti ai laboratori “Bartleby” e ai Master Outis (Centro nazionale di drammaturgia contemporanea) condotti da Giampaolo Spinato negli ultimi anni. Storie e vite metropolitane di Fabiano Alborghetti, Maddalena Balsamo, Ida Bozzi, Alberto Ciccarelli, Martina Cossia Castiglioni, Antonella Cro, Rufin Doh, Chiara Mura raccontate con la collaborazione degli attori/lettori Maddalena Balsamo, Paolo Cosenza, Rufin Doh, Renata Molinari, Fabrizio Pagella, Silvia Gallerano, Matilde Facheris.
  • Introduce la serata Renata Molinari.

*********
Lunedì 8 marzo 2004

  • Chiara Bellosi, autrice di teatro, con l’aiuto di Valeria Sacco, ci racconterà la storia di Opinel, una donna che si chiama come il coltellino francese e dentro ha una rabbia, ma una rabbia che “le piante appassiscono, il latte va a male e le mele sono sempre acerbe”.
  • Lino Pedullà all’attività teatrale (con Pontedera Teatro e CTB) affianca da tempo quella di scrittura in versi. I brani proposti in questo reading – che mescolano scrittura originale, traduzioni ‘manipolate’ e cut-up – sono stati scritti in gran parte per “Città in Condominio”.
  • Marco Philopat, agitatore culturale e scrittore di “Costretti a sanguinare” 1977; “La Banda Bellini”. E’ anche autore di teatro e sceneggiatore per il cinema.
  • Paolo Trotti, autore di teatro segnalato al premio Riccione nel ’95 con “Mirna, un’apocalisse” e nel 2003 con “Come Camus” ci racconta con l’aiuto degli attori Stefania Casiraghi, Paolo Cosenza e Roberto Rustioni, di una città sotto assedio: Baggio. Un sogno. Un assassino ricerca una ragazza.

Presenta la serata Renata Ciaravino.

*********
Lunedì 1 marzo 2004

  • Magda Barile, giovane autrice televisiva che non perde occasione per lavorare per il teatro, con l’aiuto dell’attore Enrico Barbieri, ci porterà in una città immaginaria animata da umani e semidei. Un mondo di fanatismi e supereroi che sembra lontano dal nostro ma che invece ha delle singolari analogie.
  • Franco Fraternale, regista e sceneggiatore televisivo e cinematografico, nonché musicista, con l’aiuto dell’attore Fabrizio Pagella e Riccardo Tordoni, ci racconterà il blues di un uomo, un piccolo uomo qualunque che ingaggia una guerra personale contro l’impunità e la maleducazione stradale.
  • Tommaso Urselli, autore di teatro del gruppo promotore di “Città in condominio” ci farà ascoltare le voci dalla città con l’aiuto degli attori Egidia Bruno, Jenny De Cesarei, Francesca Perilli, Claudio Raimondo, Elisa Zanolla. La città parla. Basta saperla ascoltare.

Tirerà le fila della serata Renato Gabrielli.

*********
Lunedì 9 febbraio 2004

  • Egidia Bruno, attrice e autrice comico/satirica, presenta storie metropolitane acide e folgoranti.
  • Renato Gabrielli, attore, regista e autore di teatro, racconta la storia di un pendolare della circolare 90/91 che trova un bambino sul filobus.
  • Giorgio Terruzzi, giornalista sportivo, scrittore, autore per il teatro e il cinema, ci parla di una Milano che non esiste più, quella dove le partite di calcio si vedevano alla tv in bianco e nero.
  • Roberto Traverso, autore di teatro e cinema, con l’aiuto dell’attrice Elena Callegari ci racconta come la sfiga e il caso possano essere fatali a solo cento metri da casa.

Presenta la serata lo scrittore Giampaolo Spinato, autore di “Amici e nemici”, il romanzo sul rapimento e l’assassinio di Aldo Moro, appena uscito nelle librerie.

*********
Lunedì 2 febbraio 2004

  • Walter Fontana, sceneggiatore per cinema e televisione, e autore di L’uomo di marketing e la variante limone, ci racconta del suo nuovo lavoro.
  • Giorgio Mascitelli, autore di romanzi e racconti, ci parla con ironia della guerra privata di un tramviere contro i “portoghesi”.
  • Riccardo Mini, giovane autore di teatro, presenta, con l’aiuto di Maria Eugenia D’Aquino e la collaborazione di Valentina Colorni, la storia di M. che vive nell’estrema periferia urbana dove non è più campagna ma non è ancora città.

*********
Lunedì 26 gennaio 2004

  • Barbara Garlaschelli (autrice di racconti e romanzi noire e di letteratura per ragazzi), con l’aiuto di Graziella Perin, ci racconta di una città in guerra: un bombardamento atteso come liberazione visto dagli occhi di due bambini.
  • Renata Ciaravino (autrice della compagnia Dionisi, fa parte del gruppo promotore di “Città in condominio”) fa rivivere i personaggi rissosi, volgari, violenti ma simpatici di un condominio: un campo di battaglia feroce e spietato nella sua insensatezza quotidiana.
  • Claudio Raimondo (per anni ha lavorato come attore e regista nel “Teatro del sole” ed è stato co-fondatore del centro interculturale Korontlà©) per l’occasione è autore, attore e “turista occidentale”, e ci parla di un’altra città, un altro continente, altre guerre.

*********
Lunedì 19 gennaio 2004

Fuga, miraggio, realtà, presente, passato, migranti, culture, esistenze, favola, vita e morte … fili di un discorso che ci portando dentro e fuori dalla città in un ideale viaggio di andata e ritorno, questi i temi affrontati nel secondo appuntamento del 19 gennaio. Oltre al gruppo promotore di “città in condominio” saranno presenti gli autori protagonisti della serata: Fabio Cinicola, Paolo Trotti, Anna Ruchat e gli attori Paolo Cosenza, Milena Costanzo, Silvia Gallerano , Fabrizio Pagella, Roberto Rustioni.

  • Paolo Trotti, giovane autore segnalato quest’anno al Premio Riccione, ci presenterà la storia di un carico di uomini provenienti dal sud del mondo.
  • Anna Ruchat, traduttrice di Bernhard, giornalista e scrittrice ci racconterà il viaggio aereo di due ragazzini che nel dopoguerra volano in Africa. Ma la memoria di questa storia che appartiene a un altro tempo è continuamente interrotta e “disturbata” da un’altro volo dall’epilogo tragico. Due ragazzini guineani ai giorni nostri si nascondono nel carrello di atterraggio di un aereo di linea per raggiungere il nostro mondo.
  • Fabio Cinicola, giovanissmo autore che ha esordito nella scrittura proprio questa primavera nella prima edizione di “Città in condominio” suggestionato da un recente viaggio in Palestina, ci racconterà del tentativo di sabotaggio di uno strano muro che divide non solo le case e le stanze e i condomini, ma continua sulle scale, nell’atrio e poi in strada…

*********
Lunedì 15 dicembre 2003


Nell’appuntamento di apertura del 15 dicembre si tracceranno le linee di collegamento tra la prima e la seconda edizione di “Città in condominio”. La serata continuerà lasciando la parola a tre degli autori presentati a marzo.

  • Walter Fontana sarà “un telegenico Giovane Ministro dilaniato tra griffes e gaffes”.
  • Tommaso Urselli, con l’aiuto di Silvia Baldini, Egidia Bruno, Francesca Perilli e Claudio Raimondo, ci riproporrà lo spaccato di un condominio: una mamma allatta il bambino, una prostituta impasticcata, un tizio in bilico sul davanzale…
  • Mauro Carli, con l’ausilio di Giovanni Battaglia, ci accompagnerà in una piacevole passeggiata tra Genova Bolzaneto e la guerra che verrà.

In conclusione di serata verranno proposti alcuni progetti di scrittura che faranno parte del programma dei prossimi incontri. All’appuntamento del 15 sono stati invitati tutti gli autori che parteciperanno all’iniziativa creando così un’occasione di incontro e scambio di opinioni che è uno degli obiettivi di “Città in condominio”.

© 2004 – 2013, Admin. All rights reserved.