“Leggere e scrivere rendono liberi. Tutto qui. E’ una scelta. L’una cosa illumina l’altra. Alla fine, si tratta di capire qual √® la quota di libert√† che siamo disposti a perdere, non facendolo, e smetterla di lamentarcene”. (G.S.)